L’Ue elimina salumi, carni e vino dalla black list dei cibi dannosi. Nessun taglio ai fondi

2022-12-09T10:53:59+01:009 Dicembre 2022 - 08:25|Categorie: Carni, in evidenza, Mercato, Salumi, Vini|Tag: , |

Bruxelles (Belgio) – Salumi, carne e vino non sono dannosi per la salute dei consumatori. Ad affermarlo è la Commissione Europea. Che cancella questi prodotti dalla lista nera. Dopo la bocciatura, lo scorso mese, da parte di nove Paesi europei della proposta della Commissione – che nel testo del ‘Programma di lavoro annuale per la promozione dei prodotti agroalimentari’ puntava a tagliare le risorse Ue da destinare alle promozioni di salumi, carne e vino perchè ritenuti potenzialmente dannosi per la salute -, è stato dato il via libera alla versione rivista del testo che elimina il taglio. È grande la soddisfazione da parte del governo italiano. “È una notizia importantissima per tutta la Nazione, una vittoria che abbiamo ottenuto lottando con determinazione a difesa delle eccellenze italiane”, fa sapere il ministro dell’Agricoltura, Francesco Lollobrigida, in un intervento riportato dal Corriere della Sera. “Adesso ci sono anche più risorse economiche per le Indicazioni Geografiche, con altri due milioni di euro, proprio come avevamo chiesto noi. Tutto questo dimostra che il nostro nuovo approccio paga. Il cambio di passo del governo Meloni, il lavoro di squadra, l’attenzione al mondo agroalimentare sono gli strumenti con cui difendiamo il prodotto italiano e diamo risposte precise a esigenze che erano rimaste insoddisfatte ormai da troppo tempo”.

Torna in cima