Matteo Tedeschi è il nuovo direttore del Consorzio Valpolicella

Sant’Ambrogio di Valpolicella (Vr) – Matteo Tedeschi, classe 1978, è il nuovo direttore del Consorzio Vini Valpolicella, realtà associativa che comprende viticoltori, vinificatori e imbottigliatori della zona di produzione dei vini della Valpolicella, un territorio che include 19 comuni della provincia di Verona. Veronese, laureato in Scienze forestali ed ambientali, Tedeschi ha maturato una lunga

2021-11-03T14:28:40+02:003 Novembre 2021 - 14:28|Categorie: Vini|Tag: , , |

Consorzio vini Valpolicella: stop ai nuovi impianti per tre anni

Sant’Ambrogio di Valpolicella (Vr) – Blocco totale degli impianti per i vigneti della Denominazione per i prossimi tre anni: è questa la richiesta pervenuta alla Regione Veneto dal Consorzio di tutela vini Valpolicella. Una presa di posizione nata con l’obiettivo di riequilibrare il mercato attraverso una gestione controllata della superficie vitata e della relativa capacità

2019-07-15T14:16:56+02:0015 Luglio 2019 - 14:16|Categorie: Vini|Tag: , , , |

Focus Tannico per Consorzio Vini Valpolicella: Amarone e Brunello i più acquistati on-line

Verona – L’Amarone è il vino rosso italiano più venduto on-line nei segmenti di vini ultra-premium e luxury (oltre 25 euro) con il Brunello di Montalcino. Insieme raggiungono una quota di mercato pari al 27,5% (Amarone 13,72% e Brunello 13,78%). Bene anche il Ripasso, che registra una performance del +36% e segna un incremento consistente

Sabrina Tedeschi: “Marchio Famiglie dell’Amarone d’Arte è valido. Ora riappacificazione”

Verona – Con una nota stampa diramata nei giorni scorsi, le Famiglie dell’Amarone d’Arte, associazione che raggruppa gli storici marchi Allegrini, Begali, Brigaldara, Guerrieri Rizzardi, Masi, Musella, Speri, Tedeschi, Tenuta Sant’Antonio, Tommasi, Torre d’Orti, Venturini, Zenato, conferma come l’Euipo, ufficio Ue che tutela la proprietà intellettuale a livello comunitario, abbia respinto la richiesta del Consorzio Vini

Famiglie dell’Amarone d’Arte: secondo la Ue, il marchio è valido

Verona – Nuovo capitolo del confronto in corso tra Consorzio Vini Valpolicella e l'associazione delle Famiglie in tema di Amarone. Come segnala un’anticipazione del sito specializzato WineNews, dopo la sentenza del tribunale di Venezia che aveva decretato la nullità del marchio delle Famiglie dell’Amarone d’Arte, la decisione dell’Euipo, ufficio Ue che tutela la proprietà intellettuale

Amarone: presto la parola fine al conflitto tra Consorzio e Famiglie?

Verona – Potrebbe presto essere posta la parola fine al conflitto all’interno del mondo dell’Amarone che vede contrapposti da una parte il Consorzio Vini Valpolicella e dall’altra le Famiglie dell’Amarone d’Arte. Dopo la sentenza n° 2283/2017 del 24 ottobre 2017 del Tribunale di Venezia, che ha sancito la nullità del marchio dell’associazione nata nel 2009

Famiglie dell’Amarone d’Arte: il Tribunale di Venezia delibera la nullità del marchio

Venezia – L’associazione delle Famiglie dell’Amarone d’Arte dovrà rimuovere dalla denominazione sociale qualsiasi riferimento totale o parziale all’Amarone della Valpolicella Docg, inclusa la parola stessa Amarone. A sancirlo è la sentenza n° 2283/2017 del 24 ottobre 2017 del Tribunale di Venezia, primo grado di giudizio nella disputa che vede opposti, dal 2015, il Consorzio Vini Valpolicella

Torna in cima