Direttiva Ue contro le pratiche sleali: intesa tra distribuzione e organizzazioni agricole

Roma - Il comparto della distribuzione e le organizzazioni agricole hanno siglato un'intesa per facilitare l'iter legislativo di recepimento della direttiva europea contro le pratiche commerciali sleali nella filiera agroalimentare. Protagoniste le imprese rappresentate in Ancc-Coop, Ancd-Conad, Federdistribuzione, insieme a Adm-Associazione distribuzione moderna e Alleanza delle cooperative agroalimentari, Cia-Agricoltori italiani, Coldiretti, Confagricoltura, Copagri e Filiera

Legge sulle pratiche sleali in dirittura d’arrivo. Intervista a Paolo De Castro

La norma sui comportamenti scorretti da parte della Grande distribuzione è al vaglio del parlamento. L’ipotesi è che divenga operativa all’inizio del 2021. Con una novità sui controlli. Intervista a Paolo De Castro, europarlamentare e relatore della direttiva Ue in materia. Manca poco, ne sono certo”. L’europarlamentare Paolo De Castro, relatore della direttiva sulle pratiche

2020-11-13T11:14:14+02:0023 Ottobre 2020 - 13:03|Categorie: Aperture del venerdì|Tag: , , |
Torna in cima