Assolatte, Ambrosi: “Più efficienza da parte di Confindustria e Federalimentare”

Milano – “Siamo stufi di vivere in un Paese che mal sopporta le proprie imprese e le proprie industrie, che non fa nulla per farle lavorare in un ambiente favorevole. Vogliamo che questo nostro messaggio arrivi forte, a tutti i livelli, a partire da Federalimentare e da Confindustria, alle quali chiediamo maggior efficienza ed efficacia nella battaglia contro le derive conservatrici ed anti industriali”. A lanciare questo atto d’accusa è Giuseppe Ambrosi (foto), presidente di Assolatte, nel corso dell’Assemblea annuale dell’associazione degli industriali del latte, in scena ieri a Milano. Il presidente ha anche aggiunto: “Le associazioni moderne non possono limitarsi a rappresentare le imprese. Devono essere capaci di affiancarle nei problemi quotidiani, sposarne le ragioni, sentirsi al servizio del sistema industriale. È un lavoro delicato ed importante, che richiede sensibilità ed equilibrio. Un lavoro che Assolatte fa da moltissimi anni”.