Bigi: Paolo Nardo alla guida della realtà umbra di Gruppo Italiano Vini

Calmasino (Vr) – Un nuovo enologo al timone della prestigiosa cantina umbra Bigi, realtà da 136 ettari di vigna che è parte di Gruppo Italiano Vini. Si tratta di Paolo Nardo, friulano di nascita ma toscano di adozione, entrato in azienda quest’anno e che, con la 2017, ha da poco completato la sua prima vendemmia. Laureato in viticoltura ed enologia presso la facoltà di Agraria dell’università degli studi di Udine, Nardo nella sua carriera ha collaborato con piccole e medie realtà vitivinicole italiane, prima di approdare, nel 2007, in una big come Marchesi Antinori, dove è stato responsabile enologico della Tenuta Tignanello per 10 anni. “Sono molto orgoglioso di dirigere l’azienda con più tradizione e storia nell’Orvieto”, il suo commento a seguito della nomina. “Bigi è famosa per la sua produzione di vini bianchi ma è anche conosciuta per i suoi rossi da uve Sangiovese. Sarà la mia sfida per i prossimi anni: dedicare la mia esperienza all’Orvieto, ma allo stesso tempo ampliare e rendere ancora più famosi i vini rossi che Bigi già produce quali, ad esempio, il Sartiano, un blend di Sangiovese, Merlot e Pinot nero”.