Centrale del latte di Torino: nel 2013 ricavi netti per 98 milioni di euro. Elsa Fornero entra nel board

Torino – Elsa Fornero (foto), ex ministro del Lavoro, è entrata a far parte del Cda della Centrale del latte di Torino come indipendente. Il nuovo consiglio di amministrazione della società è quindi costituito da: Luigi Luzzati, Riccardo Pozzoli, Adele Artom, Nicola Codispoti, Antonella Forchino, Elsa Fornero (consigliere indipendente), Maurizio Macchiavello, Luciano Roasio (consigliere indipendente), Alberto Tazzetti (consigliere indipendente) e Germano Turinetto (consigliere indipendente). L’assemblea degli azionisti della società, quotata al segmento Star di Borsa italiana, ha inoltre approvato il bilancio 2013, che si è chiuso con ricavi netti consolidati per 98 milioni di euro, in linea con i 98,4 milioni di euro dell’esercizio precedente. Il margine operativo lordo risulta pari a 5,3 milioni di euro rispetto ai 6,3 milioni di euro registrati l’anno precedente mentre il risultato operativo si attesta a 1,1 milioni di euro rispetto ai 314mila euro di fine 2012. L’esercizio 2013 chiude con un risultato netto di 1,2 milioni di euro rispetto ai 563mila euro registrati al 31 dicembre 2012.