Gruppo Cevico: fatturato a 147 milioni di euro, Marco Nannetti nuovo presidente

Bologna – Cresce ancora il Gruppo Cevico, che chiude l’esercizio 2016/2017 con un fatturato consolidato (Cevico, Le Romagnole, Cantina dei Colli Romagnoli, Le Romagnole Due, Due Tigli, Rocche Malatestiane, Sprint Distillery, Winex, Tenuta Masselina e Medici Ermete & Figli) di circa 147 milioni di euro, segnando sull’intervallo degli ultimi sette anni uno sviluppo complessivo del +44%. Numeri in crescita, confermati anche da un patrimonio netto che è salito a 69,1 milioni di euro, un utile di 820mila euro, e l’export che ha raggiunto quota 33,4 milioni di euro. Ottime le performance dell’imbottigliato, che in ambito internazionale – dove tra i mercati top si segnalano Cina, Giappone, Russia, Francia e Regno Unito – si sviluppa di un ulteriore 12% a volume e del 23% a valore. Nel corso dell’assemblea annuale, tenutasi lunedì 11 dicembre, presso il Centro Congressi di Fico Eataly World, a Bologna, ufficializzata la nomina anche del nuovo presidente del Gruppo: sarà Marco Nannetti, 49 anni, già vicepresidente di Cevico dal 2016. Andrà a sostituire Ruenza Santandrea, che per 12 anni ha guidato il gruppo cooperativo romagnolo del vino e che proseguirà nel suo impegno in qualità di coordinatrice del settore vitivinicolo per l’Alleanza delle Cooperative Italiane.

 

In foto, Ruenza Santandrea, che ha lasciato la presidenza del Gruppo Cevico dopo 12 anni in carica.