Il Fatto Alimentare: “Amazon vende prodotti alimentari senza lista ingredienti”

Milano – Su segnalazione di un lettore con allergie, Il Fatto Alimentare denuncia alcune irregolarità nella vendita online di prodotti alimentari da parte di Amazon. Alcune referenze, infatti, vengono commercializzate – sia direttamente dal colosso e-commerce, sia dai venditori del Marketplace – senza etichetta, lista degli ingredienti o dichiarazione nutrizionale. Secondo il servizio clienti del portale, il motivo dell’assenza di tali informazioni ricade interamente sul venditore terzo, responsabile del caricamento delle fotografie del prodotto sul Marketplace e dell’indicazione delle caratteristiche. Il regolamento europeo 1169/2011 sulle etichette e l’informazione al consumatore, però, prevede che anche l’e-commerce e i negozi online delle insegne Gdo debbano fornire, prima della vendita e nella lingua del Paese in cui vengono commercializzate, tutte le informazioni obbligatorie: denominazione, ingredienti, allergeni, dichiarazione nutrizionale e origine dell’alimento o degli ingredienti. Amazon dovrebbe dunque fare da garante per tutelare i consumatori, richiedendo alle aziende la completezza delle informazioni.


ARTICOLI CORRELATI