Jbs acquisisce Huon Aquaculture Group. Ed entra nel mercato del pesce

2021-08-10T10:08:43+02:0010 Agosto 2021 - 10:08|Categorie: Carni, in evidenza, Salumi|Tag: , , , , , , |

San Paolo (Brasile) – Jbs, colosso brasiliano della produzione di carni, ha deciso di includere nel proprio portafoglio prodotti anche il pesce, nello specifico il salmone. La società ha infatti lanciato un’offerta pubblica di acquisto di Huon Aquaculture Group per 425 milioni di Aud (circa 312,5 milioni di dollari, pari a 265 milioni di euro). L’accordo vedrà dunque Jbs acquisire il 100% del produttore australiano per un corrispettivo in contanti di 3,85 Aud per azione. “Si tratta di un’acquisizione strategica, che segna l’ingresso di Jbs nel settore dell’acquacoltura. Ripeteremo quanto fatto in precedenza con pollame, carne suina e prodotti a valore aggiunto, per rendere ancora più completo il nostro portafoglio”, dichiara Gilberto Tomazoni, Global ceo di Jbs. Con sede in Tasmania, Huon alleva salmoni e trote oceaniche e i suoi prodotti sono venduti nei negozi e nei supermercati di tutta l’Australia, oltre che dal negozio online dell’azienda. Nel 2020 Jbs ha fatturato circa 53 miliardi di dollari. In Italia controlla il salumificio Rigamonti, storica realtà specializzata nella produzione di bresaola.

Torna in cima