Assolatte: nel 2021 vola l’export caseario italiano

Milano - Se i dati delle ultime settimane del 2021 confermeranno la tendenza dei primi nove mesi dell'anno, per la prima volta, le esportazioni casearie italiane raggiungeranno quota 500mila tonnellate, per 3,5 milioni di euro in valore. A rivelarlo è Assolatte, che segnala un possibile aumento di +11% in volume sul 2020. I formaggi made

Isit: “Il Nutriscore è una pratica svalorizzante”

Milano - L'Isit (Istituto salumi italiani tutelati) guarda con preoccupazione al Nutriscore, l'etichetta a semaforo che penalizza diversi prodotti e in particolare quelli Dop-Igp. ‘’Siamo convinti", afferma Lorenzo Beretta, presidente di Isit, "che gli schemi di etichettatura nutrizionale fronte-pacco dovrebbero informare – e non condizionare – i consumatori, aiutandoli a fare scelte consapevoli. Siamo altrettanto

2021-12-17T13:14:15+01:0017 Dicembre 2021 - 13:08|Categorie: in evidenza, Salumi|Tag: , |

Vacondio (Federalimentare): “No all’esclusione di Dop e Igp dal Nutriscore”

Roma - Nessun compromesso sul Nutriscore. È il monito lanciato da Ivano Vacondio, presidente di Federalimentare, in riferimento ad alcune prese di posizione da parte del Governo che sembrano abbozzare aperture di compromesso sul sistema di etichettatura nutrizionale dei prodotti alimentari. Vale a dire l’esclusione dei prodotti Dop e Igp dal Nutriscore. “Il Nutriscore è

2021-12-10T09:50:47+01:0010 Dicembre 2021 - 09:40|Categorie: in evidenza, Mercato, Salumi|Tag: , , |

Istruttoria Agcm su NutriScore e Yuka: Carrefour “conferma la massima disponibilità alla collaborazione”

Milano –  In seguito all’avvio dell’istruttoria sull’uso del sistema di etichettatura NutriScore, notificata oggi dall’Agcm (leggi qui), Carrefour Italia, che rientra tra le cinque società coinvolte, “conferma la propria disponibilità alla massima collaborazione nelle sedi competenti dando tutte le risposte richieste dall'Autorità”, si legge in un comunicato diffuso dall’insegna. “L’azienda ribadisce inoltre il proprio impegno

2021-11-23T14:19:31+01:0023 Novembre 2021 - 14:19|Categorie: in evidenza, Retail|Tag: , , , , |

Agcm: avviata istruttoria su NutriScore e su Yuka

Roma - Il dibattito è aperto. Da un lato chi critica la complessità delle etichette e cerca di trovare soluzioni per semplificarle, dall'altro chi ritiene che queste soluzioni siano approssimative o fuorvianti. Ora interviene anche l’Autorità garante della concorrenza e del mercato. Ritenendo che sia il sistema di bollinatura NutriScore, sia l’app francese Yuka, potrebbero

Unaprol contro il Nutriscore: “Patatine meglio dell’olio extravergine di oliva? È follia”

Roma – Unaprol (Consorzio olivicolo italiano) si schiera contro il Nutriscore, l’etichetta a semaforo recentemente adottata da alcune catene fast food francesi. Il sistema di etichettatura catalogherebbe le patatine fritte e un hamburger farcito come più salutari di un cucchiaio di olio extravergine di oliva. Come fanno sapere dall’associazione, il Nutriscore attribuirebbe a un panino

2021-11-16T12:27:02+01:0016 Novembre 2021 - 10:35|Categorie: Grocery, Mercato|Tag: , , , |

Farm to Fork/Pac 2021-2027 (6), Giansanti (Confagricoltura): “La Pac avrà un impatto importante sulla redditività delle imprese agricole. Il Nutriscore? Un cavallo di Troia”

Roma – I cambiamenti introdotti con la nuova Politica agricola comune (Pac) sono centrali nell’intervento di Massimiliano Giansanti, presidente di Confagricoltura, al convegno ‘Strategia Farm to Fork e Politica agricola comune nella prossima programmazione Ue 2021-2027’ di lunedì 8 novembre. “La nuova Pac ha, per gli agricoltori, una dotazione economica sensibilmente più bassa rispetto alla

2021-11-10T11:45:56+01:0010 Novembre 2021 - 11:45|Categorie: in evidenza, Mercato|Tag: , , , , , |

Farm to Fork/Pac 2021-2027 (3), Dorfmann (Commissione Agricoltura): “Necessaria una ridistribuzione del valore lungo la catena”

Roma - Interrogato sull’efficacia di Farm to Fork, e su come migliorarla per evitare di sovraccaricare gli agricoltori di ulteriori difficoltà, Herbert Dorfmann, parlamentare europeo e membro della Commissione Agricoltura si è così espresso: “La situazione della agricoltura europea sta vivendo un momento particolare. L’idea di creare una catena alimentare di più alto valore che

2021-11-10T11:06:16+01:0010 Novembre 2021 - 10:45|Categorie: Bio, in evidenza, Mercato|Tag: , , , , |

Nutriscore: il ministro dell’Agricoltura francese lancia l’allarme sull’efficacia del sistema

Parigi (Francia) - “È necessaria una revisione della metodologia su cui si basa il Nutriscore, perché determina classificazioni che non sono necessariamente conformi alle abitudini alimentari”. Con questa affermazione, Julien Denormandie, il ministro francese dell’Agricoltura e dell'Alimentazione, lancia l’allarme sul sistema di etichettatura dei prodotti alimentari sviluppato in Francia e pensato per semplificare l'identificazione dei

2021-11-02T13:42:11+01:002 Novembre 2021 - 13:38|Categorie: in evidenza, Mercato|Tag: |

I produttori di Roquefort contro il Nutriscore

Parigi (Francia) - Il Roquefort, secondo il Nutriscore, sarà classificato con la lettera E. Il suo contenuto di grassi e sale lo rendono nemico di una sana alimentazione per il sistema di etichettatura promosso dalla Commissione europea e ampiamente sostenuto dall'amministrazione francese. I produttori sono sul piede di guerra. E chiedono una deroga, sposando la

2021-10-21T11:39:58+01:0021 Ottobre 2021 - 11:39|Categorie: Formaggi, in evidenza|Tag: , |

Diretta Cibus/Pugliese (Conad): “Siamo contrari al Nutriscore”

Parma – Giovedì 2 settembre. Dal palcoscenico della Fiera di Parma, Francesco Pugliese apre un nuovo fronte di fuoco contro il Nutriscore, il sistema di etichettatura nutrizionale a semaforo. “Siamo contrari al Nutriscore, sui nostri prodotti a marchio apporremo l’etichettatura Nutriform che garantisce una scelta più equilibrata e corretta”, dichiara senza mezzi termini l’Ad di

2021-09-03T11:19:20+01:002 Settembre 2021 - 12:28|Categorie: in evidenza, Retail|Tag: , , , |

Il Consorzio tutela formaggio Asiago contrario al Nutriscore

Vicenza – Il Consorzio tutela formaggio Asiago si dichiara contrario al Nutriscore. E annuncia che non autorizzerà richieste di modifica dell’etichettatura dell’Asiago Dop che prevedano la presenza di indicazioni a semaforo o sistemi equivalenti, appellandosi al Reg. (UE) 1151/2012. Secondo il disciplinare, infatti, i consorzi di tutela hanno facoltà di “adottare provvedimenti volti a impedire

2021-08-09T17:49:25+01:009 Agosto 2021 - 17:49|Categorie: Formaggi, in evidenza|Tag: , , |
Torna in cima