A Parma, va in scena “Russia Business Incubator”

Parma – Si chiama “Russia Business Incubator”, e avrà luogo oggi e domani nella Sala dei 300 delle Fiere di Parma, il secondo appuntamento fra le aziende e i principali referenti commerciali del segmento food&beverage del nostro Paese. Quest’anno Gea, Società di Direzione Aziendale e Italia del Gusto, puntano sul mercato russo. “Lo scorso luglio abbiamo lanciato questa formula innovativa del Country Business Incubator, una manifestazione dal profilo concreto e funzionale riguardo allo sviluppo del business nel Paese oggetto: una sorta di fiera al contrario, dove non sono le aziende che si presentano alla ricerca di clienti ma sono gli importatori e i distributori del Paese che si propongono come partner commerciali”, spiega Luigi Consiglio, presidente di Gea. “Il valore delle nostre esportazioni di prodotti agroalimentari in Russia supera i 620 milioni di euro, e lo scorso anno le vendite del food made in Italy in Russia hanno registrato un incremento del 7%”.