Barry Callebaut rileva D’Orsogna Dolciaria

San Vito Chietino (Ch) – D’Orsogna Dolciaria passa in mano al colosso svizzero del cioccolato Barry Callebaut, che così intende potenziare le proprie attività nel settore delle ‘Specialità e decorazioni’. La società abruzzese, che fornisce infatti semilavorati per l’industria dolciaria alle maggiori multinazionali, opera con tre stabilimenti in Italia, India e Canada, impiega circa 300 dipendenti e nel 2016 ha venduto 12mila tonnellate di prodotti per un fatturato pari a circa 52 milioni di euro. Valerio D’Orsogna, rappresentante della seconda generazione alla guida dell’impresa di famiglia, si occuperà di supervisionare il processo di integrazione di D’Orsogna Dolciaria in Barry Callebaut: “D’Orsogna manterrà il suo marchio e la sua presenza in Abruzzo. Sono orgoglioso di portare nuove risorse nella regione in cui sono nato e dove la mia azienda è cresciuta”, ha dichiarato. I termini della transazione non sono stati resi noti.