Consorzio mozzarella di bufala campana Dop: si dimettono quattro membri del Cda

San Nicola la Strada (Ce) – Secondo quanto riportato oggi dal Corriere del Mezzogiorno, si sarebbero dimessi quattro degli undici membri del Cda del Consorzio di tutela della mozzarella di bufala campana Dop. La rinuncia al mandato è avvenuta dopo una riunione del 31 marzo, in dissenso con la governance del Consorzio circa la macata programmazione produttiva e la destinazione dei forndi per la promozione, che i consiglieri dimissionari avrebbero voluto utilizzare esclusivamente per Expo 2015. Sullo sfondo, senza dubbio, anche il calo delle esportazioni del prodotto, oggetto tra l’altro di una querelle tra Intesa San Paolo, che in uno studio ha parlato di una riduzione del 36,2% nel 2014, e il Consorzio, che contesta questo dato e parla invece di tenuta delle esportazioni. A dimettersi sono stati, sempre secondo il Corriere del Mezzogiorno: Lino Fierro (dell’azienda Antica Casearia Fierro), Marco Garofalo (Il Casaro del Re), Luigi Griffo (Caseificio Spinosa), Giuseppe Buonanno (Caseificio Principe).


ARTICOLI CORRELATI