Consorzio Bufala Campana Dop, una task force contro le ‘false mozzarelle’ vendute online

Napoli – Il Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana Dop ha messo in campo una task force per scovare le frodi online. Nasce in collaborazione con le forze dell'ordine e l'Ispettorato centrale della tutela della qualità e della repressione frodi dei prodotti agroalimentari (Icqrf) del ministero delle Politiche agricole. È sul web, infatti,

2020-01-14T17:01:30+01:0014 Gennaio 2020 - 17:01|Categorie: Formaggi|Tag: , , |

Il presidente del Consorzio della bufala risponde al sottosegretario Di Stefano: “Serve soluzione per la logistica dell’export agroalimentare”

Caserta - “Prendiamo atto con piacere che il sottosegretario agli Esteri Manlio Di Stefano è un grande estimatore della mozzarella, come ha scritto sul suo profilo facebook, facendosi ritrarre mentre mangia una mozzarella. Proprio per questo, converrà che portarla fresca sulle tavole di tutto il mondo dovrebbe essere una priorità per tutti”. Domenico Raimondo (in

Nasce Bufala News, magazine del Consorzio di tutela della Mozzarella Campana Dop

Caserta - Nasce “Bufala News”, il magazine del Consorzio di tutela della Mozzarella di Bufala Campana Dop (in foto). Scaricabile on line sul sito www.mozzarelladop.it, la rivista multimediale edita dall’organismo di tutela ha l’obiettivo di contribuire a una corretta informazione nel mondo del food. “Arricchiamo la comunicazione del Consorzio con un nuovo tassello, sempre sulla

Consorzio mozzarella di bufala campana Dop: si dimettono quattro membri del Cda

San Nicola la Strada (Ce) - Secondo quanto riportato oggi dal Corriere del Mezzogiorno, si sarebbero dimessi quattro degli undici membri del Cda del Consorzio di tutela della mozzarella di bufala campana Dop. La rinuncia al mandato è avvenuta dopo una riunione del 31 marzo, in dissenso con la governance del Consorzio circa la macata

Nuovo Cda per il Consorzio tutela mozzarella di bufala campana Dop

Caserta - Raffaele Barlotti, Tommaso Bisogno, Giuseppe Buonanno, Lino Fierro, Letizia Gallipoli, Gennaro Garofalo, Marco Garofalo, Luigi Griffo, Domenico Raimondo, Enrico Rega e Vito Rubino. Sono questi i nuovi membri del consiglio di amministrazione del Consorzio tutela della mozzarella di bufala campana Dop, scelti nel corso dell’assemblea dei soci, in scena ieri a Caserta. Diverse le

2014-06-27T12:11:20+01:0027 Giugno 2014 - 12:11|Categorie: Formaggi|Tag: , |

Consorzio bufala, Lucisano: “Il doppio stabilimento rischia di distruggere il comparto”

San Nicola La Strada (Ce) - "La norma che prevede il doppio stabilimento per i produttori della mozzarella di bufala campana Dop rischia di distruggere l'intero comparto e di avvantaggiare le multinazionali che producono formaggi freschi di qualità inferiore e le industrie della grande distribuzione". Non usa mezzi termini Antonio Lucisano, direttore del Consorzio di

2014-01-20T14:46:14+01:0020 Gennaio 2014 - 14:46|Categorie: Formaggi|Tag: , |

Mozzarella di bufala Dop a Cheese 2013 insieme ai pizzaioli campani

Bra - Il Consorzio di tutela della mozzarella di bufala campana Dop partecipa a Cheese, in scena a Bra (Cn) dal 20 al 23 settembre, con un programma di iniziative, a partire da due live show, durante i quali i maestri casari mostreranno in diretta come si produce la Dop. Il Consorzio sarà protagonista di

Consorzio bufala, nuovo Disciplinare: Antonio Lucisano risponde alle critiche

San Nicola La Strada (Ce) - A pochi giorni dalla pubblicazione delle note relative alle modifiche del Disciplinare di produzione e dopo una serie di attacchi, il Consorzio di tutela della mozzarella di bufala campana Dop prende atto della necessità di chiarire alcuni elementi della vicenda, attraverso le parole del direttore, Antonio Lucisano. “Sconcerta innanzitutto

2012-07-12T16:48:57+01:0012 Luglio 2012 - 16:48|Categorie: Formaggi|Tag: |

La mozzarella della legalità di don Ciotti diventa Dop.
Oggi l’inizio delle attività

Castelvolturno (Ce) - “L’inaugurazione delle attività produttive del caseificio Le Terre di don Peppe Diana - Libera Terra, sul bene confiscato di Castelvolturno, segna un traguardo importante anche per il Consorzio di tutela. Rappresenta infatti un valore aggiunto per l’intera filiera bufalina, che intende caratterizzarsi sempre più come filiera di legalità”. Queste le parole del

2012-05-17T16:40:27+01:0017 Maggio 2012 - 10:46|Categorie: Formaggi|Tag: , , |
Torna in cima