Nuovo disegno di legge sul consumo di suolo agricolo

Roma – Approvato sabato scorso dal consiglio dei ministri il disegno di legge in materia di contenimento del consumo del suolo e riuso. Secondo il ddl, i terreni agricoli che hanno usufruito di aiuti statali o europei per l’agricoltura non potranno essere destinati a un  uso diverso per i successivi cinque anni. Inoltre sarà incentivato il recupero del patrimonio edilizio rurale per favorire l’attività di manutenzione, ristrutturazione e restauro degli edifici esistenti. Presso il ministero delle Politiche agricole, infine, verrà istituito un registro dei comuni virtuosi che non prevedono l’aumento di aree edificabili o che non superano il limite fissato dalla legge.