Puglia, escherichia coli: proseguono le ispezioni dei Nas nei caseifici

Bari – Proseguono senza sosta i controlli dei carabinieri dei Nas, con l’obiettivo di individuare la causa dell’epidemia di Seu, causata dal batterio escherichia coli, che in Puglia, nel mese di luglio, ha fatto registrare 18 casi. Dopo il sequestro del caseificio di Monopoli, le ricerche si sono estese a tutte le aziende del settore, sia della provincia di Bari che dell’intera regione. Escherichia Coli, controlli nei caseifici tra Turi, Conversano e Noicattaro
In Puglia le squadre dei Nas hanno eseguito oggi un maxi sequestro di alimenti, tra cui 42mila litri di latte e oltre 48 tonnellate di pomodori in essiccazione.