Sardegna: Granarolo verso l’acquisizione di Podda Spa?

Bologna – Secondo un’indiscrezione pubblicata dal settimanale Il Mondo, in edicola questa settimana, il Gruppo Granarolo avrebbe compiuto il primo passo per l’acquisizione della storica azienda sarda Ferruccio Podda. Nell’articolo, a firma di Daniela Polizzi e Carlo Turchetti, si parla infatti di una lettera d’intenti che sarebbe stata firmata da Gianpietro Corbari, direttore generale di Granarolo, e Ferruccio e Alessandro Podda, rispettivamente padre e figlio, proprietari dell’azienda. Se lo schema contrattuale definito nella lettera verrà confermato, Granarolo potrà contare sul 65% circa della newco Casearia Podda, in cui l’azienda cagliaritana conferirà rete commerciale e produzione, con l’affitto per 18 anni dello stabilimento di Sestu (Ca), la cui proprietà rimarrà nelle mani della famiglia Podda. Il Gruppo guidato da Gianpiero Calzolari (foto), dal canto suo, metterà a disposizione logistica e distribuzione, incluse le attività della controllata Latticini Italia. Ma, nei fatti, si tratta di una acquisizione a tutti gli effetti, secondo quanto pubblicato da Il Mondo, perché Granarolo potrà contare su un’opzione call relativa al 35% del capitale, che dovrebbe restare ai Podda, e di una seconda call sulla maggioranza della società, oggi guidata proprio dall’86enne Ferruccio.
(AR)