ESTERI
Russia: a giugno i prezzi dell’ortofrutta crescono dell’8,3%

Mosca (Russia) – A causa di una primavera e di un’estate caratterizzate da temperature particolarmente rigide, a giugno 2016 i prezzi dei prodotti ortofrutticoli in Russia sono aumentati dell’8,3% rispetto al mese precedente. È quanto evidenzia una nota diffusa dall’ufficio Ice di Mosca, che sottoline anche come i prezzi in generale abbiano subito un rincaro del 27,6%. Significativo il caso delle patate, le cui quotazioni sono aumentate di ben il 100% da aprile a giugno. Restano tuttavia ottimiste le previsioni delle autorità locali: “L’inflazione è vicina al target fissato, le aspettative sono ancora in declino e l’attività economica sta recuperando”, ha sottolineato la banca centrale russa dopo aver abbassato il mese scorso i tassi dal 9,25 al 5%, aggiungendo che “i rischi di inflazione sono scesi nel breve periodo”.