Heinz Kraft cede lo stabilimento di Ozzano Taro a Newlat

Ozzano Taro (Pr) – L’imprenditore salernitano Angelo Mastrolia, presidente del Gruppo Newlat, è riuscito a “strappare” dalle mani dell’americana Heinz Kraft lo stabilimento parmense di Ozzano Taro. Con questo accordo la Newlat si occuperà della produzione in Italia di marchi alimentari per l’infanzia come Plasmon, Dieterba e Nipiol, che rimangono però di proprietà della multinazionale americana. Nello stabilimento si producono, oltre ai famosi biscotti, anche pappe, riso, pasta, farine, olio, pollo liofilizzato e omogeneizzati. Un business che coinvolge quasi 200 addetti e che vale circa 100 milioni di euro. Mentre Heinz continua a ridurre la produzione diretta in Italia, Newlat si rafforza e guadagna terreno nel suo progetto di quotazione in borsa.