Inaugurati in Russia tre grandi complessi di allevamento bestiame

Mosca – Negli ultimi mesi del 2018 la Russia ha inaugurato tre nuovi allevamenti di bestiame di grandi proporzioni. Secondo quanto si apprende dall’ufficio stampa di Ice Mosca, infatti, nella regione di Voronezh è stata aperta una nuova area di allevamento con 45mila vitelli, per un investimento di 5,5 miliardi di rubli, pari a circa 70 milioni di euro. Gli altri due complessi sono invece situati nella regione di Sakhalin a Korsakovo, nell’Estremo Oriente della Russia, e nella regione di Kirov, entrambi costruiti secondo le più moderne tecnologie e destinati alla produzione di latte e di carne.

Tags: ,

ARTICOLI CORRELATI