L’Italia al 22° posto per la sicurezza alimentare: tre posizioni in meno rispetto al 2012

Milano – L’Italia scende dal 19° posto al 22° nell’ultimo Indice mondiale per la sicurezza alimentare, sponsorizzzato da DuPont. La classifica include 107 Paesi, e fra gli indicatori presi in esame ci sono l’accessibilità, la disponibilità, le proprietà nutrizionali, la sicurezza e la qualità dei prodotti alimentari. Il punteggio di 74,6 realizzato dall’Italia, pone la nostra Penisola indietro rispetto alla Spagna (19°) e al Regno Unito (20°). Al primo posto ci sono gli Stati Uniti seguiti da Norvegia, Francia e Austria.