Nestlè: 20mila posti di lavoro, nei prossimi tre anni

Vevey (Svizzera) – Nestlè ha comunicato oggi a Bruxelles l’intenzione di creare, nei prossimi tre anni, 20 mila posti di lavoro – compresi posti di formazione e stage per diplomati – destinati a giovani disoccupati sotto i 30 anni. In settembre saranno resi noti i dettagli del progetto. Questo piano è stato presentato dal responsabile di Nestlé Europa Laurent Freixe al commissario europeo al lavoro Laszlo Andor, in vista del prossimo vertice tra i capi di governo e di Stato dell’Ue. Il problema della disoccupazione non può essere risolto dai soli governi, ha detto Freixe citato in una nota della multinazionale elvetica. Oltre all’assunzione di 10 mila persone, Nestlé intende creare altri 10mila posti di stage e apprendistato entro il 2016.