Polemiche sullo spot pubblicitario del cornetto Algida

Roma – Una adolescente in vacanza con gli amici perde la testa per un writer che sta realizzando un murales. E’ il soggetto del nuovo spot del cornetto Algida. Che contiene, come da tradizione, gli elementi ‘cuore di panna’ a cui l’azienda proprietaria del brand, Unilever, ci ha da sempre abituati, ma rivisitati in chiave moderna, secondo l’era dei Social. La colonna sonora è “Vorrei ma non posto” di Fedez e J-Ax, probabile tormentone estivo che condanna le abitudini estreme dei giovani-mobile-dipendenti. Il problema è che durante la clip non si comprende l’interezza della canzone, così il mondo accademico italiano si è rivoltato contro la pubblicità per la frase “E ancora un’altra estate arriverà. E compreremo un altro esame all’università”. Addirittura, un professore avrebbe chiesto l’intervento dell’Antitrust. A queste reazioni negative, Unilever ha invitato all’ascolto dell’intero testo, ma effettivamente, nello spot, la scuola italiana non fa una bella figura.