SPECIALE PLMA
Nicola Caprani, Brazzale: “Gran Moravia il più richiesto per la Pl”

Amsterdam (Olanda) – L’incidenza della private label cresce nel fatturato export di Brazzale: “La quota si attesta intorno al 20% e mostra un buon dinamismo”, spiega Nicola Caprani, responsabile export. Tra i prodotti più richiesti c’é, naturalmente il Gran Moravia: “Le performance di questa referenza sono molto positive, anche nel canale private label”. Assai vasta la gamma dei prodotti interessanti per il segmento della marca del distributore: “Tutta l’area dei formaggi affettati e degli snack presenta grandi potenzialità”, continua Martina Brazzale, anche lei responsabile export. “Proprio in questo segmento abbiamo recentemente presentato alcune importanti novità e allargato la gamma dei prodotti slices. Così come per il burro, che insieme a a provolone e formaggi a pasta filata, rappresentano prodotti importanti per la private label, soprattutto in Italia”.

Foto: Nicola Caprani e Martina Brazzale