ESTERI – Hostess: azienda e sindacati pronti a una mediazione

2012-11-26T18:21:09+01:0021 Novembre 2012 - 16:00|Categorie: Dolci&Salati|Tag: , , , |

Irving (Usa) –  Sembra la società americana Hostess, che nei giorni scorsi ha dichiarato fallimento, e i sindacati locali abbiano accettato di intraprendere la strada della mediazione per risolvere le difficoltà e bloccare, almeno per il momento, il piano di liquidazione dell’azienda. La collaborazione tra la proprietà e i sindacati, se arrivasse a una soluzione concreta, permetterebbe di salvare 18mila posti di lavoro. Hostess, infatti, vanta 565 centri distribuzione, 33 panetterie e 570 outlet. Il primo incontro tra le due parti dovrebbe svolgersi martedì. Ma, per il momento, la produzione resta ferma. Di fatto, i lavoratori accusano l’azienda di mancati pagamenti, mentre ai manager vengono assicurati aumenti salariali e premi produzione. Il fatturato, dal 2009, è diminuito del 30% e si è attestato, lo scorso anno, a quota 2,45 miliardi di dollari. Qualora non dovesse raggiungersi alcun accordo con le forze sindacali, sono diverse le multinazionali interessate all’azienda: da Kraft Foods a Nestlè fino a ConAgra Foods. (NC)

Torna in cima