Barilla entra nella Cooperative compliance dell’Agenzia delle Entrate

Roma – Il gruppo Barilla è stata ammesso nel regime di adempimento collaborativo o di ‘Cooperative compliance’ dell’Agenzia delle Entrate. Il regime è riservato alle imprese di grandissime dimensioni e ha l’obiettivo di instaurare un rapporto di fiducia tra amministrazione e contribuente per prevenire il rischio fiscale. Le aziende che entrano nella cooperative compliance hanno vantaggi e semplificazioni, tra cui una procedura abbreviata di interpello preventivo con risposta entro 45 giorni e l’esonero dal presentare garanzie per i rimborsi delle imposte dirette e indirette per tutto il periodo di permanenza del regime. “L’obiettivo raggiunto rappresenta per Barilla un traguardo in linea con le strategie aziendali”, spiega Gianluca Tagliavini, group tax vice president del gruppo Barilla, al Sole 24 ore. “Costituisce una tappa fondamentale del percorso di accountability a livello internazionale”.