ESTERI
Nestlè, Mars e Harshey’s chiamati a rispondere dello sfruttamento di manodopera infantile

Los Angeles (California, Usa) – Intentata class action da parte di uno studio legale californiano nei confronti di Nestlé, Mars e Harshey’s. Promotore di quest’azione collettiva è Steve Berman, che su richiesta di tre cittadini americani accusa i “giganti” del cioccolato di sfruttare i bambini della Costa D’Avorio – responsabile di un terzo della produzione mondiale di cacao – usati come schiavi nelle piantagioni. Le tre aziende hanno precisato che, benché consapevoli della gravità del problema, stanno attuando misure volte a contrastare il fenomeno del lavoro minorile nel Paese africano. Berman, nel frattempo, sta chiamando a raccolta i suoi “potenziali clienti”: “Se vivi in California e sei disgustato da come questi dolciumi arrivano sulla tua tavola, contatta il nostro team legale che ti rappresenterà nella causa contro Nestlé, Mars e Harshey’s”.