Fiera Milano: perdite per 16,6 milioni di euro nel 2013. Si punta al rilancio con Expo

Milano – 2013 difficile per Fiera Milano. Secondo il comunicato diffuso dall’ente fieristico, l’anno si è chiuso con ricavi pari a 258,1 milioni di euro, in calo del 2% rispetto al 2012, con un risultato netto consolidato in rosso di 16,6 milioni di euro. Il Mol ha subito una netta flessione, passando dai 17,9 milioni di euro del 2012, ai 3,3 milioni dell’ultimo anno. La domanda di spazi espositivi, per quanto riguarda l’Italia, è calata del 10%, causata soprattutto dalle fiere annuali Macef (Salone internazionale della casa, che da quest’anno diventerà Homi) e Bit (Borsa internazionale del turismo). Bene Tuttofood, che, secondo quanto riportato nella nota stampa, nel 2013 ha registrato il miglior risultato di sempre. In attesa dell’edizione 2015, in concomitanza con Expo. Negli scorsi giorni, sulle pagine de Il Sole 24 Ore, Enrico Pazzali, amministratore delegato di Fiera Milano, ha definito “dinamite”, la collaborazione tra la manifestazione dedicata all’alimentare e l’Esposizione universale, sottolineando come a un anno di distanza sia già stato raccolto l’80% in più di adesioni da parte degli espositori, con una superficie della manifestazione che ha già raggiunto i 40 mila metri quadrati.