Pasta ai legumi: Iva confermata al 4%

Roma – Per i prodotti alimentari a base di legumi l’Iva è fissata al 4%. Lo chiarisce la risoluzione n. 130/2017 dell’Agenzia delle entrate, in cui è spiegato che tali referenze, fabbricate seguendo le stesse tecniche di preparazione della pasta a base di semola, farina di grano o senza glutine, sono da classificare tra le “paste alimentari”. A confermare la classificazione è anche l’Agenzia delle dogane, che ha proceduto a iscrivere i prodotti a base di farina di legumi all’interno di tale categoria merceologica.