Ministeri: le competenze sul turismo ai Beni culturali. Il commercio estero torna al Maeci

Milano – Arrivato ieri il via libera al decreto per la riorganizzazione dei ministeri. Documento che contiene, tra l’altro, il trasferimento delle competenze sul turismo dal ministero per le Politiche agricole a quello dei Beni culturali e il ritorno di quelle sul commercio estero dal ministero dello Sviluppo economico a quello degli Esteri. E’ quanto si apprende da fonti del governo, secondo le notizie diffuse dall’Ansa. I Beni Culturali hanno ora 60 giorni di tempo per riorganizzare funzioni e competenze e riaccogliere il Turismo, che nel passato governo faceva capo al ministero dell’Agricoltura. Il decreto legge prevede due mesi di tempo per dare la possibilità al parlamento di intervenire con la richiesta di modifiche.


ARTICOLI CORRELATI