Asti e Moscato d’Asti protagonisti al torneo tennistico Atp Masters 1000 – Internazionali Bnl d’Italia a Roma

Asti - L’Asti e il Moscato d’Asti Docg consolidano il legame con il mondo del tennis professionistico, e tornano a scendere in campo come bollicine ufficiali del torneo Atp Masters 1000 Internazionali Bnl d’Italia a Roma. Dopo aver celebrato, in qualità di Official Sparkling Wine and Silver Partner, il tedesco Alexander Zverev, n. 3 della

2022-04-21T15:56:08+02:0021 Aprile 2022 - 15:56|Categorie: Vini|Tag: , , , , |

Quattro Consorzi di Tutela si incontrano a cena per programmare il futuro

Brusaporto (Bg) - Ieri sera, al ristorante tristellato Michelin Da Vittorio di Brusaporto (Bergamo), quattro consorzi di tutela particolarmente importanti si sono incontrati in una cena, per avviare una riflessione sul futuro da proporre al food italiano. I consorzi coinvolti sono stati il Consorzio di Tutela della Pasta di Gragnano Igp, il Consorzio Tutela Provolone

Consorzio dell’Asti: Giorgio Bosticco lascia la direzione

Asti – Dal 1° settembre scorso, Giorgio Bosticco ha lasciato la carica di direttore del Consorzio dell’Asti e del Moscato d’Asti Docg. L’annuncio arriva in una nota ufficiale dell’ente, firmata dal presidente Romano Dogliotti e dall’intero Cda, che recita: “Il Consorzio dell’Asti e tutta la filiera della nostra Docg ringraziano Giorgio Bosticco per la professionalità

2019-09-09T14:47:57+02:009 Settembre 2019 - 14:47|Categorie: Vini|Tag: , , , |

‘Enjoy European Quality’: Ivsi, Asti Docg e Provolone Valpadana Dop insieme negli Usa

Milano - L’Istituto valorizzazione salumi italiani (Ivsi) partecipa ad 'Enjoy European Quality' (http://www.enjoyeuropeanquality.eu), un progetto triennale cofinanziato dalla Comunità europea che ha lo scopo di promuovere i prodotti europei nel settore food&wine. E lo fa con due compagni d'eccezione: il Consorzio di tutela dell’Asti Docg e il Consorzio tutela Provolone Valpadana Dop. La presentazione ufficiale dell’iniziativa prevede

L’Asti Docg sarà anche secco

Asti – L’Asti Docg sarà anche secco. Il via libera è arrivato dalla Commissione tecnica e dal Comitato vinicolo del ministero delle Politiche agricole, che hanno dato il loro ok a procedere nella modifica del disciplinare. Si procederà, di conseguenza, con l'inserimento di nuove tipologie di Asti Docg con minore contenuto zuccherino, nelle versioni secco,

2017-03-17T10:20:03+02:0013 Marzo 2017 - 15:45|Categorie: Vini|Tag: , , , , , |
Torna in cima