Sto Caricando il contenuto... la velocità dipende dalla connessione utilizzata!

Alimentando

Brexit, il commissario all’Agricoltura Hogan: “Non vedo problemi per il futuro”

Bruxelles (Belgio) – Il commissario Ue all’Agricoltura, Phil Hogan (foto), si è espresso circa i timori di danni economici al settore agroalimentare a causa della Brexit e dei dazi ipotizzati per l’export negli Usa. “Con il Regno Unito c’è un legame molto forte. Una loro legge impone che il 40% dei prodotti venga importato, quindi da questo punto di vista non vedo problemi per il futuro. Inoltre sono fiducioso si possa arrivare, a breve, ad una sorta di accordo di libero scambio che porterebbe benefici reciproci”. Quanto ai dazi Usa, il commissario ha commentato: “I cittadini americani hanno dimostrato e dimostrano di voler prodotti agro-alimentari di qualità, come evidenzia il +11% di esportazioni nel 2016. Spero che Trump, che ha fatto la propria scelta, non imponga dazi troppo elevati. Ma anche nel resto del mondo vogliamo continuare a crescere. L’Ue quest’anno metterà a disposizione 130 milioni di euro per spingere i propri paesi a promuovere i loro prodotti”.