Corte di giustizia Ue: stop alla certificazione bio per la carne Halal

Bruxelles (Belgio) – Una sentenza della Corte di giustizia Ue ribadisce che “il logo di produzione biologica europeo non può essere apposto a carni provenienti da macellazione rituale senza previo stordimento”. Dunque, niente etichetta ‘agricoltura biologica’ o ‘Ab’ per le carni Halal, ottenute con la macellazione senza stordimento dell’animale, che viene ucciso con un colpo di lama affilata alla gola. Lo stordimento “è necessario per indurre nell’animale uno stato di incoscienza e di perdita di sensibilità tale da ridurre considerevolmente la sua sofferenza”, spiega la Corte. La sentenza precisa anche che la carne con certificato Halal “è autorizzata a titolo derogatorio nell’Unione e solo al fine di garantire il rispetto della libertà di religione”. Ma tale eccezione alle regole europee in materia di benessere animale non può, secondo i giudici, consentire di apporre il logo di produzione biologica, che indica “norme più elevate, segnatamente in materia di benessere degli animali”.


ARTICOLI CORRELATI