Ufficiale il fallimento per il salumificio Cecconi

Ardea (Roma) – È ufficiale il fallimento del salumificio Cecconi di Ardea, in provincia di Roma. Il tribunale di Velletri (Rm) ha emesso, il 15 ottobre scorso, la sentenza dichiarativa di fallimento. Da più di un anno era cessata l’attività dell’azienda e per i circa 40 dipendenti è scaduta lo scorso 30 settembre la cassa integrazione. Secondo quanto dichiarato dal segretario della Flai Cgil Pomezia Castelli Romani, Gianfranco Moranti, i lavoratori attendono ancora la retribuzione del Tfr: “Intanto l’azienda è diventata un cumulo di calcinacci e macerie in seguito all’incendio (scoppiato nel maggio scorso, ndr) e al continuo smantellamento delle strutture (macchinari, tubazioni e quant’altro) da parte degli ultimi amministratori societari”, spiega Moranti, in una nota. “Adesso speriamo che l’apposizione dei sigilli bloccherà il depauperamento dello stabilimento”.