Alma porta la cucina italiana in Parlamento a Bruxelles

Colorno (Pr) – Alma, la Scuola internazionale di cucina italiana, è stata scelta per rappresentare l’eccellenza culinaria durante questi sei mesi in cui il nostro Paese è alla guida del Consiglio dell’Unione europea (1 luglio – 31 dicembre 2014). Oltre a curare con animazioni gastronomiche tutti gli eventi in calendario, Alma si occuperà, sotto la guida del coordinatore didattico Giovanni Ciresa, di tenere un corso di cucina italiana per gli chef del Parlamento a Bruxelles. Con un approfondimento sulla preparazione di alcune ricette tipiche della tradizione da inserire nel menù dei ristoranti del Consiglio europeo. Tra i prodotti tipici promossi, il prosciutto di Parma, l’aceto balsamico di Modena, il parmigiano reggiano e la mozzarella di bufala campana. Proprio ieri è stato organizzato un cocktail di inaugurazione, mentre si stanno organizzando altre iniziative, soprattutto per la settimana dedicata alla gastronomia italiana (dal 27 al 31 ottobre 2014).