Nuovi dazi Usa sul made in Italy: le critiche di importatori e aziende

Washington (Usa) - Importatori e operatori di settore si schierano contro i nuovi dazi che potrebbero colpire i prodotti italiani. Dopo le tariffe applicate dal 18 ottobre, pari al 25%, su salumi, formaggi e liquori, entro il 15 febbraio potrebbe scattare un ulteriore dazio, questa volta su olio, vino, pasta, caffè, biscotti. Un colpo pesante

2020-02-04T11:04:53+02:004 Febbraio 2020 - 11:04|Categorie: Mercato|Tag: , |

Al Fancy Food Show i dazi preoccupano gli operatori. Il commento di Origin

San Francisco (Stati Uniti) – Si è concluso martedì il Fancy Food Show di San Francisco, fiera americana del food&beverage, a cui hanno preso parte oltre 60 aziende italiane. Molte le occasioni di confronto con operatori e importatori, da cui emerge la preoccupazione per il fatto che i dazi del presidente Trump possano essere imposti

2020-01-23T09:50:30+02:0023 Gennaio 2020 - 09:50|Categorie: Mercato|Tag: , , , |

Dazi carne bovina: missione Assica-Confindustria in Ue

Sondrio - Il dilagare della peste suina in Cina non ha inciso solo sul prezzo delle carni suine, ma anche su quello delle carni bovine. La fortissima richiesta di carni da parte di Pechino, infatti, ha portato a un aumento significativo dei prezzi, che preoccupa i produttori di bresaola. Per questo, Assica e Confindustria Lecco

2020-01-13T11:13:00+02:0013 Gennaio 2020 - 11:12|Categorie: Carni, Salumi|Tag: |

Dazi Usa: Unione italiana vini lancia massiccia campagna di comunicazione a fianco degli importatori

Milano - Una campagna di comunicazione social, realizzata insieme agli importatori delle aziende associate a Uiv, rivolta a operatori e consumatori americani affinché “facciano sentire la propria voce” partecipando alla public consultation avviata, lo scorso 6 dicembre, dall’amministrazione Usa. La quale punta a redigere una lista di prodotti che potrebbero essere colpiti da nuovi dazi,

2020-01-08T10:30:29+02:008 Gennaio 2020 - 10:30|Categorie: Vini|Tag: , , , |

Trump minaccia Francia e Italia: “No alla digital tax o dazi al 100%”

Roma - Se Francia e Italia imporranno la ‘digital tax’ saranno colpiti con dazi fino al 100 percento. E’ quanto ha minacciato il presidente Usa Donald Trump a poche ore dal summit della Nato di Londra, puntando il dito soprattutto contro la Francia. Oltralpe infatti è già in vigore una legge che farà pagare le

2019-12-04T09:42:20+02:003 Dicembre 2019 - 17:06|Categorie: Mercato|Tag: , , |

Nuovo piano dell’Ice Agenzia a sostegno dei settori colpiti dai dazi Usa

Roma - Al fine di aiutare le aziende produttrici di merceologie colpite dai dazi Usa, l’Ice Agenzia ha elaborato un programma di supporto dedicato che comprende attività promozionali e servizi di assistenza gratuita. In dettaglio, dal 1° gennaio al 30 giugno 2020 per le aziende produttrici delle merceologie colpite dai dazi i seguenti servizi, normalmente

2019-11-25T11:37:13+02:0025 Novembre 2019 - 11:37|Categorie: Mercato|Tag: , , |

Dazi, Assolatte: le più colpite sono le aziende lattiero casearie

Milano - A subire le conseguenze maggiori dei dazi introdotti dagli Usa saranno le aziende del lattiero caseario: su un costo aggiuntivo di 117 milioni di dollari, 60 milioni ricadranno infatti su di loro, per una quota pari al 51% del totale. A precisarlo è stata Assolatte, nel corso dell'audizione sui dazi Usa alla Commissione

2019-10-24T11:55:42+02:0024 Ottobre 2019 - 11:55|Categorie: Formaggi|Tag: , , |

Ue: Janusz Wojciechowski confermato commissario all’Agricoltura

Bruxelles (Belgio) - Dopo una prima uscita che non aveva pienamente convinto gli eurodeputati, il polacco Janusz Wojciechowski (leggi qui) è stato definitivamente promosso come commissario europeo all'agricoltura. L'ok è arrivato ieri, a seguito di un'audizione supplementare davanti alle commissioni agricoltura e ambiente dell'Europarlamento. "Questa volta ci ha soddisfatto", ha commentato Paolo De castro, coordinatore

2019-10-09T12:08:58+02:009 Ottobre 2019 - 12:05|Categorie: Mercato|Tag: , , , , |

Consorzio Parmigiano Reggiano su dazi Usa: “Ora è esplicita la guerra alle Dop europee”

Reggio Emilia - Anche il presidente del Consorzio Parmigiano Reggiano, Nicola Bertinelli, commenta il documento pubblicato dalla National milk producers federation (leggi qui). E che, secondo il presidente: "Rende esplicita la volontà del governo americano di fare guerra alle indicazioni geografiche europee". Secondo Bertinelli è finalmente chiaro il motivo per cui nell'elenco dei prodotti soggetti

2019-10-07T12:52:15+02:007 Ottobre 2019 - 12:31|Categorie: Formaggi, Mercato|Tag: , , , , , , |

Wto: via libera agli Usa per dazi fino a 7,5 miliardi di dollari sulle produzioni europee

Washington (Usa) – Dopo il via libera ricevuto dal Wto, organizzazione mondiale del commercio, gli Usa si apprestano a varare una serie di dazi contro le produzioni europee. Tra le referenze che saranno colpite, a partire dal prossimo 18 ottobre, anche numerose eccellenze made in Italy. Un aumento di tariffa del 25% andrà a ripercuotersi

2019-10-04T12:23:39+02:003 Ottobre 2019 - 09:53|Categorie: Mercato|Tag: , , , , |

Teresa Bellanova, Mipaaf: “Necessario scongiurare nuovi dazi”

Bologna - Il neo ministro dell'Agricoltura, Teresa Bellanova, nella cornice del Villaggio Coldiretti a Bologna, ha richiamato l'attenzione del Governo sul tema dei dazi. "Le nostre filiere agroalimentari sono giustamente allarmate per la minaccia di dazi annunciati da parte dell'amministrazione statunitense. Gli Stati Uniti rappresentano il mercato di sbocco più importante per i nostri vini

2019-09-30T11:56:08+02:0030 Settembre 2019 - 11:56|Categorie: Mercato|Tag: , , , , , , , |

Dazi Usa, il Consorzio del Grana: pronti a manifestare davanti alle basi americane in Italia

Desenzano del Garda (Bs) - “I corposissimi incrementi di dazi annunciati dal presidente Trump genererebbero nei confronti del Grana Padano e del Parmigiano Reggiano due pesantissimi risultati: azzerare, o quasi, il nostro export negli Stati Uniti, che oggi sfiora le 400mila forme anno, e annullare gli introiti, da parte degli americani, visto che l’attuale export

2019-09-25T12:59:41+02:0024 Settembre 2019 - 15:16|Categorie: Formaggi|Tag: , , , |
Torna in cima