Appello a Conte delle associazioni del commercio: “Valutare efficacia e conseguenze dei provvedimenti”

Roma - Ancc-Coop, Ancd-Conad, Cncc, Confcommercio, Confimprese e Federdistribuzione ieri hanno mandato una lettera a Palazzo Chigi indirizzata al premier Giuseppe Conte e al ministro della Salute Roberto Speranza. L'oggetto: la preoccupazione per le condizioni del commercio al dettaglio di beni cosiddetti "non essenziali", già reduce da perdite quantificabili in circa 15 miliardi di euro

Cribis: in aumento i ritardi delle imprese nei pagamenti. Situazione critica per il commercio al dettaglio

Milano - Dal 2010 al 2018 sono cresciute dal 5,5% all’11,4% (+108%) le aziende italiane che pagano clienti e fornitori con oltre 30 giorni di ritardo. Il picco del 15,7%, però, è stato raggiunto nel 2013 e 2014. È quanto risulta dallo 'Studio Pagamenti 2018' elaborato da Cribis. In più, emerge che oltre un terzo

2019-02-04T11:25:49+02:004 Febbraio 2019 - 11:25|Categorie: Mercato|Tag: , |

Cribis: un’impresa su tre paga i fornitori in tempo. Male commercio al dettaglio e ristorazione

Milano - Nel primo trimestre 2018, secondo uno studio realizzato da Cribis, migliora la situazione dei pagamenti delle imprese. Rispetto a un anno fa, calano i ritardi gravi verso i fornitori e le pendenze regolate con oltre 30 giorni di ritardo diminuiscono del 10,8%. “Però solo un’impresa su tre", precisa il report, "rispetta i tempi pattuiti

2018-04-30T14:31:01+02:0030 Aprile 2018 - 13:46|Categorie: Retail|Tag: , , , , |

Germania: il mercato alimentare bio raggiunge quota 9,4 miliardi di euro

Berlino (Germania) – Come riporta l’agenzia Ice di Berlino, riprendendo i dati dell’Associazione nazionale tedesca per l’agricoltura biologica, nel 2016, il fatturato derivante dalla vendita di prodotti alimentari bio in Germania ha registrato un incremento del 9,9% sull’anno precedente, per un valore complessivo di 9,4 miliardi di euro. È il canale del commercio al dettaglio

Istat: in crescita ad ottobre l’indice del clima di fiducia

Roma - Cresce l’indice del clima di fiducia dei consumatori che, a ottobre 2015, passa a 116,9 dai 113,0 del mese precedente. Anche per quanto riguarda le imprese, sale l’indice del clima di fiducia, passando a 107,5 da 106,1 di settembre. Migliorano le stime sia dei giudizi, sia delle attese rispetto all’attuale situazione economica del

2015-10-28T11:26:45+02:0028 Ottobre 2015 - 11:26|Categorie: Mercato|Tag: , , , |

Istat, cresce ad agosto il clima di fiducia dei consumatori. In lieve calo quello delle imprese

Roma - Aumenta l'indice del clima di fiducia dei consumatori, espresso in base 2010=100, che ad agosto 2015 passa a 109,0, dallo 106,7 del mese precedente. A darne notizia, oggi, è l'Istat, che spiega come l'indice composito del clima di fiducia delle imprese italiane invece, scenda lievemente, passando a 103,7 da 104,3 di luglio. Entrambi

2015-08-28T10:35:23+02:0028 Agosto 2015 - 10:35|Categorie: Mercato|Tag: , , , |

Istat, commercio al dettaglio: a marzo vendite in calo dello 0,1% rispetto al mese precedente

Roma - Secondo i dati diffusi oggi dall'Istat, a marzo 2015 l’indice destagionalizzato delle vendite al dettaglio diminuisce, in generale, dello 0,1% rispetto al mese precedente. Nel confronto con febbraio 2015, diminuiscono dello 0,1% sia le vendite di prodotti alimentari, sia quelle di prodotti non alimentari.  Nel confronto con lo stesso mese del 2014, invece,

2015-05-22T15:05:15+02:0022 Maggio 2015 - 15:05|Categorie: Mercato|Tag: , , , , , |

Istat, commercio al dettaglio: alimentari in crescita dello 0,4% nel mese di gennaio

Roma - Secondo i dati diffusi oggi dall'Istat, a gennaio 2015 l’indice destagionalizzato delle vendite al dettaglio (valore corrente che incorpora la dinamica sia delle quantità sia dei prezzi) aumenta dello 0,1% rispetto al mese precedente. Nella media del trimestre novembre-gennaio 2015, l’indice registra un incremento dello 0,1% rispetto a quello precedente. Nel confronto con

2015-03-27T15:16:31+02:0027 Marzo 2015 - 15:16|Categorie: Mercato|Tag: , , , , , |

Istat, commercio al dettaglio: -0,2% a dicembre 2014. Bene supermercati e discount, flettono iper e piccole superfici

Roma - Secondo i dati diffusi oggi dall'Istat, a dicembre 2014 l’indice destagionalizzato delle vendite al dettaglio (valore corrente che incorpora la dinamica sia delle quantità sia dei prezzi) diminuisce dello 0,2% rispetto al mese precedente. Nell’intero anno 2014 le vendite segnano una variazione tendenziale pari a -1,2%, sintesi della flessione dell’1,1% dei prodotti alimentari

2015-02-26T11:12:47+02:0026 Febbraio 2015 - 10:59|Categorie: Mercato|Tag: , , , , |

Istat: a gennaio cresce l’indice di fiducia dei consumatori e delle imprese

Roma – A gennaio, l'indice composito del clima di fiducia dei consumatori, espresso in base 2005=100, aumenta notevolmente, passando dal 99,9 di dicembre 2014 a 104. Anche l'indice composito del clima di fiducia delle imprese italiane (Iesi, Istat economic sentiment indicator), sale da 87,6 a 91,6. Per il clima di fiducia dei consumatori la componente

2015-01-30T12:24:21+02:0030 Gennaio 2015 - 12:24|Categorie: Mercato|Tag: , , , , |

Istat: a novembre l’indice delle vendite alimentari a -2,2% rispetto al 2013

Roma - A Novembre 2014, secondo i dati pubblicati dall’Istat, l'indice destagionalizzato delle vendite al dettaglio (valore corrente che incorpora le dinamiche di quantità e prezzi) aumenta dello 0,1% rispetto a ottobre. La media trimestrale riferita a settembre-novembre mostra un calo dello 0,2% sul trimestre precedente. In particolare, le vendite dei prodotti alimentari, rispetto a

2015-01-23T09:41:24+02:0022 Gennaio 2015 - 14:39|Categorie: Mercato|Tag: , , , , |

Istat: a ottobre l’indice delle vendite di prodotti alimentari cala dello 0,5% su base annua

Roma – Secondo i dati Istat, l’indice destagionalizzato delle vendite al dettaglio nel mese di ottobre è stabile rispetto al mese precedente, sia per i prodotti alimentari sia per quelli non alimentari. Su base annua, invece, l’indice grezzo del valore totale delle vendite cala dello 0,8%, con i prodotti alimentari a -0,5%. Le vendite degli

2014-12-23T16:58:42+02:0023 Dicembre 2014 - 16:02|Categorie: Mercato|Tag: , , , , |
Torna in cima