L’offerta ‘sovietica’ della marca privata forse è da rivedere (2)

L’editoriale di gennaio ha fatto discutere (clicca qui). Molti i commenti e le approvazioni da parte dell’industria. Come molti i mugugni e le prese di distanza da parte della distribuzione. Sostenevo che un’offerta troppo marcata di private label – c’è chi la ipotizza addirittura al 40% su tutte le referenze – è un errore grossolano.

2022-02-16T15:21:24+01:0016 Febbraio 2022 - 15:21|Categorie: Editoriali del direttore, Retail|Tag: , , |

Primo semestre 2016 positivo per la marca privata: merito dei prodotti bio e premium

Milano – Secondo le ultime rilevazioni Iri presentate sull’edizione odierna de Il Sole 24 Ore, torna a crescere la marca privata, che nel primo semestre 2016 fa segnare un + 1,8% a valore. Incremento percentuale su cui influiscono molto gli aumenti nelle vendite di prodotti bio e premium. Vero boom per il biologico, che registra

2016-08-29T09:37:49+01:0029 Agosto 2016 - 09:37|Categorie: Bio, Mercato|Tag: , , , , |

Unes, cresce il peso della marca privata

Vimodrone (Mi) -  Sono oltre 900 i prodotti Mdd proposti, a oggi, nei punti vendita Unes. La marca privata ha superato il 37% di quota negli store Unes e U2, migliorandola di 1,7 punti rispetto al 2013. Nel dettaglio, secondo gli ultimi dati rilasciati dall’insegna, negli ultimi tre anni la linea alto di gamma il

2015-01-15T17:48:08+01:0015 Gennaio 2015 - 16:14|Categorie: Retail|Tag: , , , |
Torna in cima