Assemblea Federalimentare: l’intervento del presidente del Parlamento europeo Tajani

Roma – All’incontro organizzato ieri a Roma da Federalimentare, presente anche il presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani. Al centro del suo intervento, innanzitutto, Brexit e la riforma della Pac. Sui futuri rapporti col Regno Unito, la prospettiva delineata da Tajani è quella di una “frontiera flessibile, che però non rappresenti un gruviera pieno di

Assemblea Federalimentare: l’intervento del ministro Centinaio (Mipaaft)

Roma – Ieri, al convegno a Roma di Federalimentare dedicato a food&beverage italiano, presente anche il ministro delle Politiche agricole, alimentari e del turismo, Gian Marco Centinaio. Nel suo intervento, il numero uno del Mipaaft ha esordito ribadendo la centralità e l’importanza dell’associazione di rappresentanza dell’Industria italiana degli alimenti e delle bevande. “Dopo l’insediamento, mi

Assemblea Federalimentare: l’intervento di De Castro (Commissione agricoltura Ue)

Roma – Nel suo contributo al convegno di Federalimentare a Roma, Paolo De Castro, vice presidente commissione Agricoltura del Parlamento europeo, ha delineato i futuri scenari internazionali per l’alimentare made in Italy, tra Brexit e Pac: “Il prossimo Parlamento europeo dovrà battersi per fornire all’industria alimentare italiana gli strumenti necessari per generare valore aggiunto ai

Assemblea Federalimentare: l’intervento di Boccia (Confindustria)

Roma – “L’industria alimentare italiana è un fiore all’occhiello dell’intero apparato produttivo nazionale, il secondo settore manifatturiero dopo quello dei macchinari, con una proiezione sui mercati internazionali che continua a crescere nonostante le difficoltà congiunturali che stiamo vivendo. Gli stati generali convocati dal presidente Vacondio saranno l’occasione per dare ulteriore slancio a questo vero e

Assemblea Federalimentare: l’intervento del presidente, Ivano Vacondio

Roma – “Sono dati che mostrano un miracolo tutto italiano: quello del saper fare delle nostre aziende, dai top player alle Pmi, che trasformano le materie prime italiane e straniere in un prodotto lavorato e richiesto in tutto il mondo”. Il presidente di Federalimentare, Ivano Vacondio, commenta così le performance record del food&beverage italiano. E

2019-05-09T10:44:11+02:009 Maggio 2019 - 10:20|Categorie: Mercato|Tag: , , , , , , , , , , |

Assemblea Federalimentare: i dati del food&beverage made in Italy

Roma – È andato in scena ieri, a Roma presso la sala del Tempio di Adriano, il convegno “Industria alimentare italiana: cuore del made in Italy”. Organizzato da Federalimentare, ha visto la partecipazione dei principali industriali del settore, del presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, e di rappresentanti del parlamento italiano ed europeo, nonché di esponenti

2019-05-09T09:54:51+02:009 Maggio 2019 - 09:54|Categorie: Mercato|Tag: , , , , , , , , , |

Bio nel mondo: un affare da 80 miliardi di euro

Norimberga (Germania) – Il biologico mondiale cresce per fatturato, numero di aziende e superfici coltivate. Lo dicono i numeri presentati dall’Istituto svizzero Fibl e da Ifoam, in occasione di Biofach 2018. Nel rapporto “The World of organic agriculture”, si rilevano oltre 80 miliardi di euro di fatturato complessivo, 2,7 milioni di produttori e 57,8 milioni

2018-02-20T09:51:42+02:0020 Febbraio 2018 - 10:00|Categorie: Bio|Tag: , , , |

Export traino dell’agroalimentare italiano, in flessione i consumi delle famiglie

Roma – I dati dell’Osservatorio Ismea - Unioncamere sull’agroalimentare italiano segnalano un rallentamento del comparto nel secondo trimestre del 2015, dopo la positiva evoluzione d’inizio anno. Continua ad avanzare a ritmi sostenuti l’export, mentre la debolezza della domanda interna influisce negativamente sull’industria alimentare, le cui vendite dipendono per tre quarti ancora dal mercato domestico. In

2015-08-10T11:33:41+02:0010 Agosto 2015 - 11:33|Categorie: Mercato|Tag: , , , , , |

In Italia sempre meno consumatori di vino. I dati Istat 2014 lo confermano

Roma – Secondo i dati dell’ultimo rapporto Istat, si confermano in calo i consumatori di vino in Italia. Nel 2014, si sono attestati attorno ai 27,5 milioni di persone, con un’incidenza del 50,5% sul totale della popolazione e una diminuzione di circa 500mila unità sul 2013. A mutare, in particolare, la frequenza nel consumo: in

2015-04-23T11:19:02+02:0023 Aprile 2015 - 11:18|Categorie: Mercato, Vini|Tag: , , , , |

Vini e Spumanti: rallenta la crescita dei prezzi al consumo nel 2014

Roma – Il reparto enologico ha fatto segnare, nel 2014, una crescita dei prezzi al consumo del 2,6%, quasi dimezzando quello che era stato il dato dell’anno precedente (+4,6%). Questo quanto è riportato da Il Corriere Vinicolo, che ha rielaborato i dati proposti da Istat. Ad attenuarsi, in particolare, è stata l’inflazione nel segmento dei vini da

2015-01-20T12:13:47+02:0020 Gennaio 2015 - 11:03|Categorie: Retail, Vini|Tag: , , , , , |
Torna in cima