Assocaseari, il punto settimanale sul mercato: cala la raccolta di latte all’estero, sale in Italia. Intanto scarseggiano burro fresco e polveri

Cremona – L’analisi degli andamenti della scorsa settimana, a cura di Assocaseari, rivela che all'estero, in Francia e Germania, cala la raccolta e scarseggia la merce nei supermercati. Tanto che il latte crudo viene comunque trattato a 0,50 €/kg. In Italia, invece, la raccolta sale e si arriva a pagarlo 0,41-0,42 €/kg partenza. Scarseggiano burro

Assocaseari, il punto settimanale sul mercato: all’estero esplode la domanda di latte crudo. E salgono i bollettini

Cremona – L’analisi degli andamenti della scorsa settimana, a cura di Assocaseari, rivela che nelle settimane centrali di agosto esplode la domanda di latte crudo, con il ritorno al lavoro in alcuni Paesi, portando i prezzi a salire. Aumentano i listini anche in Italia, dove la scarsa disponibilità di merce ha portato il prezzo del

Assocaseari, il punto settimanale sul mercato: in leggero aumento il prezzo del latte crudo nazionale

Cremona – L’analisi degli andamenti della scorsa settimana, a cura di Assocaseari, rivela che il prezzo del latte crudo nazionale è in leggero aumento. Mentre crescono le quotazioni di quello tedesco a 0,40-0,41 €/kg, trattato a 0,39 €/kg franco arrivo Nord Italia. Stabili i bollettini del burro. Di seguito il commento integrale, firmato da Emanuela

Assocaseari, il punto settimanale sul mercato: in aumento i prezzi del latte crudo, pagato fino a 0,38 €/kg franco partenza

Cremona – L’analisi degli andamenti della scorsa settimana, a cura di Assocaseari, rivela che i prezzi del latte crudo, anche se non elevati, sono in aumento, tanto che in alcuni casi è stato pagato fino a 0,38 €/kg franco partenza. Tiene la domanda di crema, con prezzi superiori al bollettino, nonostante la stagione calda. Il

Assocaseari, il punto settimanale: la ripresa dell’Horeca pesa poco sul mercato, ma la domanda di latte crudo è buona

Cremona – L’analisi degli andamenti della scorsa settimana, a cura di Assocaseari, rivela che il mercato è in ripresa, anche se non in maniera convinta. La riapertura dell'Horeca non si fa sentire significativamente, se non per la domanda da parte dei produttori di gelato e mozzarelle. C'è scarsa disponibilità di crema e manca latte scremato.

Assocaseari, il punto settimanale sul mercato: segno positivo per il latte crudo nazionale, più problematica la crema

Cremona – L’analisi degli andamenti della scorsa settimana, a cura di Assocaseari, rivela che il mercato è stato molto attivo e vivace, nonostante la settimana corta in gran parte d'Europa. Con una svolta importante anche su quello nazionale: il latte crudo arriva a toccare gli 0,35 €/kg partenza. Più problematica la crema, visto che pochi

Assocaseari, il punto settimanale sul mercato: stabile il prezzo del latte nazionale. Di crema ce n’è troppa e il prezzo scende

Cremona – L’analisi degli andamenti della scorsa settimana, a cura di Assocaseari, rivela che il prezzo del latte italiano rimane stabile, anche se con una domanda leggermente superiore. Di crema, invece, ce n'è troppa e, rispetto alla settimana precedente, il prezzo scende fra 1,82 e 1,86 €/kg. Scende la media dei bollettini del burro. Ma

Assocaseari, il punto settimanale sul mercato: in Italia sale la domanda di latte crudo, ma i prezzi restano stabili

Cremona – L’analisi degli andamenti della scorsa settimana, a cura di Assocaseari, rivela che l'arrivo di sabato 1° maggio si fa sentire sui mercati esteri. Mentre sul mercato nazionale la domanda di latte crudo sembra aumentare leggermente, con i prezzi stabili intorno a 0,32 €/kg. Quanto al burro, i prezzi si assestano al ribasso con

Assocaseari, il punto settimanale sul mercato: cresce la domanda di latte crudo nazionale, bene anche lo scremato

Cremona – L’analisi degli andamenti della scorsa settimana, a cura di Assocaseari, rivela che la domanda sul mercato nazionale del latte sembra crescere, con prezzi che oscillano tra 0,31 e 0,33 €/kg. Mentre in Germania il latte crudo è fermo sullo 0,38 €/kg. Dopo il boom del mese di marzo, i bollettini del burro rimangono

Assocaseari, il punto settimanale: il mercato nazionale risente delle festività pasquali. I bollettini europei del burro sono finalmente stabili

Cremona – L’analisi degli andamenti della scorsa settimana, a cura di Assocaseari, rivela che la Pasqua ha fatto sentire il proprio effetto sul mercato. Anche se l'impatto è diverso tra Europa e Italia. Dove si registrano prezzi in calo. Di seguito il commento integrale, firmato da Emanuela Denti e Lorenzo Petrilli: - In Italia molte aziende

Assocaseari, il punto settimanale sul mercato: il latte crudo tocca gli 0,37-0,375 €/kg

Cremona – L’analisi degli andamenti della scorsa settimana, a cura di Assocaseari, rivela prezzi in crescita fino a mercoledì pomeriggio, tanto da arrivare a 0,37-0,375 €/kg sul latte crudo. Bollettini variabili e discordanti per burro, latte in polvere e siero. Di seguito il commento integrale, firmato da Emanuela Denti e Lorenzo Petrilli: - Sul mercato

Assocaseari, il punto settimanale sul mercato: in leggero aumento il prezzo del latte crudo nazionale

Cremona – L’analisi degli andamenti della scorsa settimana, a cura di  Assocaseari, rivela che, mentre due settimane fa la crema aumentava all'ennesima potenza e i bollettini del burro calavano. La scorsa settimana, con la crema che è calata fino a tornare ai livelli di tre settimane fa, il bollettino del burro tedesco è cresciuto. Di

2020-10-19T11:42:57+02:0019 Ottobre 2020 - 11:42|Categorie: Formaggi|Tag: , , , |
Torna in cima