FederBio: “Agroecologia fondamentale contro il cambiamento climatico”

Bologna – Legandosi ai temi trattati nella 26esima Conferenza Onu sul climate change (Cop26), in corso a Glasgow (Scozia), FederBio sottolinea l’importanza dell’agricoltura biologica e biodinamica. Esse rappresentano le massime espressioni per raggiungere l’obiettivo europeo di neutralità climatica entro il 2050. Sono 45 i governi che nel corso della Conferenza hanno previsto di investire 4

2021-11-10T16:30:18+02:0010 Novembre 2021 - 16:30|Categorie: Bio|Tag: , , , |

In occasione del World Food Day 2021, Mare Aperto conferma il proprio impegno sostenibile

Genova – Mare Aperto Foods, società genovese che fa capo a Jealsa, ribadisce il proprio impegno sostenibile per operare concretamente nel rispetto dell’ambiente e delle risorse marine. In occasione del World Food Day 2021, in programma per il prossimo 16 ottobre, l’azienda conferma le proprie iniziative a sfondo green. Il Gruppo è da tempo impegnato

2021-10-12T14:39:55+02:0012 Ottobre 2021 - 14:39|Categorie: Grocery|Tag: , , , |

Vacondio (Federalimentare): “L’Onu all’attacco del made in Italy”

Roma - Non c'è solo il Nutriscore a mettere in cattiva luce la dieta mediterranea. Un attacco altrettanto pericoloso è in arrivo da New York, dove in autunno ci sarà il Food systems summit dell'Onu, con l'obiettivo di prendere le distanze dalla dieta mediterranea. Il motivo? Sarebbe troppo ricca di alimenti di origine animale e

2021-05-25T10:02:04+02:0025 Maggio 2021 - 10:02|Categorie: in evidenza, Mercato|Tag: , , |

Ivsi: al via il nuovo programma per prepararsi alle sfide dell’Agenda 2030

Milano - E’ stato presentato ieri il nuovo programma dell'Istituto valorizzazione salumi italiani (Ivsi) rivolto alle aziende del settore. Nel corso del workshop 'Sdg Action Manager: prepararsi alle sfide dell’Agenda 2030 con un modello di business a prova di futuro', sono intervenuti Eric Ezechieli e Samira Tasso (Nativa), Stefano Epifani (presidente Digital transformation institute), Simone

2021-04-30T10:07:13+02:0029 Aprile 2021 - 16:46|Categorie: in evidenza, Salumi|Tag: , , , |

Ivsi: continua il percorso verso un modello di impresa sostenibile

Milano – L’Istituto valorizzazione salumi Italiani prosegue il suo percorso nell’ambito della sostenibilità. Dopo aver terminato il programma Measure what matters, continua a diffondere un modello strategico rigenerativo attraverso la misurazione e il miglioramento del valore economico, ambientale e sociale che le aziende del settore generano. Il programma Mwm – organizzato da Ivsi insieme a Nativa

2021-01-21T12:43:13+02:0021 Gennaio 2021 - 12:43|Categorie: Salumi|Tag: , , , , , |

Inalpi lancia un piano di investimenti da 100 milioni che abbraccia gli obiettivi di sviluppo sostenibile

Moretta (Cn) - Inalpi accoglie i Sustainable development goals, i 17 obiettivi di sviluppo sostenibile previsti dall'agenda 2030 dell'Onu. L'azienda lattiero casearia piemontese infatti ha definito una politica aziendale che, con il piano di investimenti 2021-2025, abbraccia i principi di sostenibilità dell'Onu. Il sistema di filiera corta infatti si fonda su rapporti equi e trasparenti

2020-09-17T09:54:07+02:0017 Settembre 2020 - 09:54|Categorie: Formaggi|Tag: , , |

Nessun bollino sui prodotti alimentari: la risoluzione dell’Onu dà ragione all’Italia

New York (Usa) - L’Assemblea generale delle Nazioni Unite ha adottato con 157 voti a favore, due contrari e un’astensione la risoluzione sul ‘Global health and foreign policy’. Il cui testo finale non menziona - a differenza della bozza presentata al Palazzo di Vetro - la necessità di adottare etichette e bollini o istituire tassazioni

2018-12-14T12:59:16+02:0014 Dicembre 2018 - 09:41|Categorie: Mercato|Tag: , , , |

Il calendario dell’avvenire: prende il via la campagna social di Probios a favore del pianeta

Calenzano (Fi) – Una campagna social pensata per farsi portavoce di un messaggio importante: #RegalaTempoAlPianeta. È il “calendario dell’avvenire” presentato da Probios, leader in Italia nella commercializzazione di prodotti biologici vegetariani e per intolleranze alimentari. Un’iniziativa che la realtà toscana annuncia a poche settimane dal panel dell’Onu che ha lanciato l’allarme sul fatto che, nel

2018-12-03T12:07:36+02:003 Dicembre 2018 - 12:30|Categorie: Bio|Tag: , , , , , |

Scordamaglia (Federalimentare) contro tasse e bollini sugli alimenti: “Ci sono le multinazionali dietro l’Oms”

Roma - “In questa vicenda delle etichette sui prodotti alimentari c’è qualcuno che fa il gioco sporco”, è quanto afferma Luigi Scordamaglia, presidente di Federalimentare, in un’intervista pubblicata oggi su Il Sole 24 Ore. Il riferimento va a una risoluzione presentata all’Onu sulla base di una proposta dell’Oms capeggiata da sette Paesi – Brasile, Francia,

2018-11-21T11:03:30+02:0021 Novembre 2018 - 11:03|Categorie: Mercato|Tag: , , , , |

Aidepi, Aiipa e Assobibe: per l’Oms l’Italia è all’avanguardia in tema di politiche nutrizionali

Roma - Le aziende alimentari italiane sono all'avanguardia, avendo intrapreso da anni, grazie alla collaborazione col ministero della Salute, il percorso indicato dall’Onu nella sua ultima dichiarazione politica. E' il messaggio veicolato in un comunicato stampa (leggi qui) diffuso da Aidepi (Associazione industrie dei dolci e della pasta italiane), Aiipa (Associazione italiana industrie prodotti alimentari) e Assobibe (Associazione

Onu-Oms: nessuna risoluzione allo studio contro grassi e sale

New York (Usa) - La riunione dell'Assemblea generale dell'Onu sulle malattie non trasmissibili, prevista il 27 settembre al Palazzo di Vetro (in foto), si concluderà con una dichiarazione politica, da adottare per consenso, intorno alla quale si sta negoziando in questi giorni. Ma non sono previsti nessuna risoluzione e nessun voto, fanno sapere fonti diplomatiche

2018-07-19T11:13:50+02:0019 Luglio 2018 - 11:36|Categorie: Mercato|Tag: , , , |

Onu-Oms: più tasse su prodotti con sale, grassi e zuccheri. Made in Italy nel mirino

New York (Usa) - L'Onu e l'Oms stanno lavorando a una proposta per innalzare le tasse sugli alimenti ricchi di sale, grassi e zuccheri, e per inserire sulle confezioni immagini shock. L'obiettivo è diminuire il consumo di questi cibi, ritenuti la causa di diabete, cancro e malattie cardiovascolari. Sul tema, com'è noto, non ci sono

2018-07-17T10:10:56+02:0017 Luglio 2018 - 10:10|Categorie: Mercato|Tag: , , , , |
Torna in cima